Lectio divina dom 13 T.O.. 2020

Views:
 
     
 

Presentation Description

Meditazione in video sulle letture della Santa Messa di Domenica 28 giugno 2020. 13a dom. T.O. Anno A

Comments

Presentation Transcript

Slide1:

Matteo 10, 37 - 42 C hi non prende la propria croce … 28 giugno , 2020

Slide2:

Giovanni Ambientazione : Mettere al centro un crocefisso . Attorno mettiamo la frase: “ prendi la tua croce …” e i nomi dei partecipanti . “ Prendi la tua croce …” Canti suggeriti : Ti seguirò , altri .

Slide3:

AMBIENTAZIONE: Discepolo è colui che ha identificato la sua vita con quella di Cristo. Questa identificazione implica conflitti e sofferenze , ma anche una generosa ricompensa .

Slide4:

1. Preghiera d’Inizio Signore Gesù , vieni nella nostra casa, entra nel nostro cuore e rimani con noi . Abbiamo bisogno di te e senza di te non possiamo far nulla . Tu sei la nostra gioia , la nostra speranza , il nostro sostegno , il nostro tutto . Amen.

Slide5:

LECTIO Che cosa dice il testo? Matteo 10, 37-42 Motivazione . Gesù non promette una vita facile ai suoi discepoli . Il missionario incontrerà difficoltà lungo il cammino , però Gesù assicura anche il suo sostegno e la sua protezione . Ascoltiamo .

Slide6:

Vangelo: Matteo 10, 37-42 37 Chi ama padre o madre più di me, non è degno di me; chi ama figlio o figlia più di me, non è degno di me; 

Slide7:

38 chi non prende la propria croce e non mi segue, non è degno di me. 

Slide8:

39 Chi avrà tenuto per sé la propria vita, la perderà, e chi avrà perduto la propria vita per causa mia, la troverà.

Slide9:

40 Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato. 

Slide10:

41 Chi accoglie un profeta perché è un profeta, avrà la ricompensa del profeta, e chi accoglie un giusto perché è un giusto, avrà la ricompensa del giusto. 

Slide11:

42 Chi avrà dato da bere anche un solo bicchiere d'acqua fresca a uno di questi piccoli perché è un discepolo, in verità io vi dico: non perderà la sua ricompensa». Parola del Signore

Slide12:

Ciascuno può leggere il versetto che maggiormente l’ha colpito.   37 Chi ama padre o madre più di me, non è degno di me; chi ama figlio o figlia più di me, non è degno di me;  38 chi non prende la propria croce e non mi segue, non è degno di me.  39 Chi avrà tenuto per sé la propria vita, la perderà, e chi avrà perduto la propria vita per causa mia, la troverà. 40 Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato.  41 Chi accoglie un profeta perché è un profeta, avrà la ricompensa del profeta, e chi accoglie un giusto perché è un giusto, avrà la ricompensa del giusto.  42 Chi avrà dato da bere anche un solo bicchiere d'acqua fresca a uno di questi piccoli perché è un discepolo, in verità io vi dico: non perderà la sua ricompensa».

Slide13:

Domande per la lettura : Quali sono le condizioni che mette Gesù per i suoi discepoli ?

Slide14:

* Quali sono le sue esigenze fondamentali ?

Slide15:

In che modo s’identifica Gesù con il missionario e con il discepolo ?

Slide16:

Qual’è la ricompensa di colui che accoglie i messaggeri del Vangelo ?

Slide17:

MEDITATIO Che MI dice il testo? Motivazione : Tutti noi che siamo stati battezzati dobbiamo sentirci impegnati ad annunciare il Vangelo del Signore Gesù . Essere cristiani significa aderire a Cristo e proclamare il suo messaggio .

Slide18:

• Gesù dice: “Chi ama suo padre e sua madre più di me, non è degno di me”. Come capiamo questa affermazione ?

Slide19:

Siamo capaci di assumere le condizioni che mette Gesù per essere suo discepolo ?

Slide20:

• Che cosa dice il testo sulla missione che dobbiamo svolgere come discepoli di Gesù?

Slide21:

Abbiamo avuto l’esperienza di accogliere un missionario o di essere accolto se sono missionario .?

Slide22:

Qual’è il messaggio del testo per la nostra vita oggi e che cosa possiamo fare concretamente perchè diventi realtà ?

Slide23:

ORATIO Che cosa dico al Signore motivato dalla sua Parola? Motivazione : Identificare la propia vita con quella di Cristo è una opzione molto esigente che implica, inoltre , tutta l’esistenza . Per questo dobbiamo innalzare la nostra preghiera al Padre perchè ci aiuti a mantenerci in questo cammino .

Slide25:

Salmo 88 Canterò per sempre l’amore del Signore .   Canterò in eterno l'amore del Signore,di generazione in generazione farò conoscere con la mia bocca la tua fedeltà , perché ho detto : « È un amore edificato per sempre; nel cielo rendi stabile la tua fedeltà».

Slide26:

Beato il popolo che ti sa acclamare: camminerà, Signore, alla luce del tuo volto; esulta tutto il giorno nel tuo nome, si esalta nella tua giustizia. Canterò per sempre l’amore del Signore.

Slide27:

Perché tu sei lo splendore della sua forza e con il tuo favore innalzi la nostra fronte . Perché del Signore è il nostro scudo, il nostro re, del Santo d'Israele. Canterò per sempre l’amore del Signore .

Slide28:

CONTEMPLATIO Che cosa mi porta a fare il testo? Impegno : Appoggiare coloro che testimoniano nel piccolo e nascosto il Regno di Dio che cresce nel mondo.

Slide29:

Preghiera finale Gloria a te Signore Gesù , perchè ci chiami a seguirti liberandoci dal nostro io meschino . Tu sei stato il primo a scegliere in maniera radicale il Regno di Dio. Aiutaci a seguire il tuo esempio e ad essere degni di te. Aiutaci ad assumere i tuoi criteri e atteggiamenti , a seguirti incondizionatamente . Così potremo cantare anche noi insieme al salmista, canterò eternamente l’amore del Signore . Così sia .

Slide30:

Testo della Lectio Divina: Padre César Chávez Alva - Power Point : Sor Pilar Caycho Vela Traduzione e adattamento all’italiano di Suor Simonetta Fenu, FMGB