Lotta_alla_CASTA-Sindacato_Sel_e_Sole_d'Italia

Views:
 
     
 

Presentation Description

la petizione nazionale per tagliare i privilegi alla classe politica corrotta

Comments

Presentation Transcript

Il Governo toglie ai poveri:

Il Governo toglie ai poveri appoggiamo la petizione per salvare l'Italia

PowerPoint Presentation:

Sindacato Europeo dei Lavoratori APPOGGIAMO TUTTE LE INIZIATIVE CHE NASCONO DAL POPOLO E PER IL POPOLO,CON L'OBIETTIVO DI TAGLIARE ALLA RADICE SPERPERI E PRIVILEGI DI UNA CLASSE POLITICA CHE RAPPRESENTA SOLO INTERESSI ECONOMICI DI POCHI E PORTA IL PAESE ALLA MISERIA

PowerPoint Presentation:

LA PETIZIONE NASCE DAL COMITATO CIVICO "IL SOLE D'ITALIA

PowerPoint Presentation:

TESTO DELLA PETIZIONE-PRIMA PARTE - 1) Eliminare i rimborsi ai partiti politici, (rimborsare l’importo intero finanziato) - 2) Eliminare i finanziamenti dello stato ai giornali ,tv e radio di partiti e movimenti politici (rimborsare per intero di tutta la cifra ottenuta dal finanziamento) - 3) Dimezzare i costi del QuirinaRepubblica. - 4) Dimezzare i costi di Palazzo Chigi e l Consiglio. - 5) Dimezzare i costi della Camera e del Senato . - 6) Riduzione del numero di parlamentari, eliminare i parlamentari eletti all’estero. - 7) Dimezzare lo stipendio dei deputati e senatori, eliminare diaria, pensione, rimborso delle spese, assegno di fine mandato, assistenza sanitaria, spese telefoniche, spese di trasporti e viaggi e altri privilegi della legge ed eliminare la legge mancia. - 8) Dimezzare lo stipendio degli europarlamentari e altri privilegi della legge. - 9) Dimezzare le spese destinata ai ministeri, dimezzare gli stipendi dei ministri. - 10) Eliminare i contratti miliardari ai manager delle aziende pubbliche, così come i molteplici incarichi di questi manager (un manager, un incarico). - 11) Eliminare i consulenti a livello nazionale, regionale, provinciale e comunale. - 12) Dimezzare gli sprechi degli enti pubblici, ed Eliminare gli Enti Pubblici tali come: - A) Eliminare le provincie o le regioni, non possono esistere entrambi enti (nel caso vengano eliminati le regioni dare la stessa autonomia alle provincie). Tutto il personale sarà trasferito all’Ente unico conformato. - B) Eliminare le Comunità montane, i consorzi , aziende speciale, enti ed istituzioni. - C) La fusione dei comuni (il personale sarà trasferito all’Ente unico creato).

TESTO DELLA PETIZIONE-SECONDA PARTE:

TESTO DELLA PETIZIONE-SECONDA PARTE - D) Eliminare Equitalia. - 14) Che una legge nazionale determini gli stipendi del presidente e degli assessori delle regioni dimezzandoli (ai consiglieri regionali soltanto il gettone di presenza), ridurre il numero dei consiglieri ed assessori. (Se rimangono le province con l’autonomia delle regioni questa petizione avrà lo stesso valore). - 15)Dimezzare gli stipendi dei sindaci e assessori e dimezzare i gettoni di presenza dei consiglieri comunali (nei comuni con più popolazione), e dimezzare i numeri di consiglieri e assessori. - 16) Eliminare i finanziamento dello stato ai paesi esteri, (cooperazione allo sviluppo), Eliminare i COMITES (comitato per gli italiani all’estero) e la CGIE (consiglieri generali per gli italiani all’estero)

TESTO DELLA PETIZIONE- PARTE FINALE:

TESTO DELLA PETIZIONE- PARTE FINALE - 17) Rientro dalle forze armate italiane in territorio nazionale. - 18) Dimezzare i fondi destinati ai canoni di locazione che paga lo Stato italiano per il funzionamento delle istituzioni in Italia ed all’estero per i canoni di locazione alle ambasciate, ai consolati e agli uffici di rappresentanza - 19) Eliminare i finanziamenti all’editoria e radio per gli italiani all’ estero. COMITATO CIVICO IL SOLE D’ITALIA Info: 348 8624545; [email protected]

Comunicato del Sindacato Europeo dei Lavoratori:

Comunicato del Sindacato Europeo dei Lavoratori Stiamo facendo girare il testo perchè riteniamo sia un documento utile e condivisibile al di là degli schieramenti politici consueti che poco ci importano. Il nostro interesse è solo ed esclusivamente difendere le classi più deboli, i pensionati, i lavoratori, i disoccupati, i diversamente abili, in una sola parola coloro che non hanno voce. Giuseppe Criseo Segretario Generale Sindacato Europeo dei Lavoratori www.sindacatoeuropeolavoratori.it

authorStream Live Help