Lectio Pasqua - 2018

Views:
 
     
 

Presentation Description

Meditazione in video sulle letture della Santa Messa di Pasqua 2018

Comments

Presentation Transcript

Slide1:

Non è qui, E’ risorto! Domenica di Pasqua 01 aprile 2018 Giovanni 20, 1-9

Slide2:

Ambientazione: Un cero , con attorno dei fiori, un’immagine di Gesù Risorto e la frase: “E’ Risorto!”. Un lumino per ciascuno dei partecipanti. Canti suggeriti: Risuscitò; altri. “E’ Risorto !”

Slide3:

Oggi, celebriamo la festa delle feste: il GRANDE GIORNO del SIGNORE AMBIENTAZIONE: Un giorno, proprio come oggi, la notizia della resurrezione commosse il mondo : I nemici di Gesù preferivano non crederci perchè per loro significava un fracasso. Gli amici di Gesù facevano fatica a crederci dalla grande gioia. Con la notizia che Gesù vive, rivivono con Lui la fede, la speranza e l’amore da lui proclamati.

Slide4:

Signore Gesù, ti cercavano tra i morti, volevano trovarti in una tomba, cercavano un morto, ma tu eri risorto ; la morte non ti trattenne , eri vivo e sei vivo, hai vinto la morte , risuscitando . Preghiera d’inizio

Slide5:

Oggi che celebriamo la tua vittoria , la tua vita , l a tua presenza tra noi, t i chiediamo di aiutarci , di sentire la gioia di sapere che Tu sei sempre al nostro fianco , perchè sei vivo, perchè sei risorto . Facci sperimentare la gioia e la pace che sentirono i tuoi discepoli nel vederti risorto , perchè possiamo essere capaci di credere in te, di credere che colui che è stato crocefisso è veramente risorto . Così sia

Slide6:

Motivazione: Gesù era stato sepolto in un sepolcro nuovo, avevano messo una pesante pietra all’entrata, ed erano andati a compiere l’obbligo del riposo del sabato. Ma il giorno dopo, i suoi discepoli ebbero la sorpresa. Quale fu la loro reazione? Ascoltiamo e vediamo qual’è anche la nostra reazione. LECTIO Che cosa dice il testo ? Giovanni 20, 1-9

Slide7:

Giovanni20,1-9 1 Nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand'era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro .

Slide8:

2 Corse allora e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo, quello che Gesù amava,

Slide9:

e disse loro: "Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!".

Slide10:

3 Uscì allora Simon Pietro insieme all'altro discepolo, e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro

Slide11:

e giunse per primo al sepolcro. 5 Chinatosi, vide le bende per terra, ma non entrò .

Slide12:

6 Giunse intanto anche Simon Pietro che lo seguiva ed entrò nel sepolcro e vide le bende per terra,

Slide13:

7 e il sudario, che gli era stato posto sul capo, non per terra con le bende, ma piegato in un luogo a parte.

Slide14:

8 Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette .

Slide15:

9 Non avevano infatti ancora compreso la Scrittura, che egli cioè doveva risuscitare dai morti. PAROLA DI DIO.

Slide16:

Ciascuno può leggere ad alta voce il versetto che l’ha maggiormente colpito. Giovanni 20, 1-9 Nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand'era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo , quello che Gesù amava, e disse loro: "Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!". Uscì allora Simon Pietro insieme all'altro discepolo, e si recarono al sepolcro . Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Chinatosi , vide le bende per terra, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro che lo seguiva ed entrò nel sepolcro e vide le bende per terra, e il sudario, che gli era stato posto sul capo , non per terra con le bende, ma piegato in un luogo a parte. Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette . Non avevano infatti ancora compreso la Scrittura, che egli cioè doveva risuscitare dai morti.  

Slide17:

Domande per la lettura : Che cosa scopre Maria Maddalena quando arriva al sepolcro di Gesù? Come reagisce di fronte a ciò che vede?

Slide18:

A chi racconta quanto è accaduto?

Slide19:

Quale dei discepoli arrivò per primo al sepolcro e chi entrò per primo?

Slide20:

Quali differenze importanti noti nelle esperienze di entrambi discepoli?

Slide21:

Descrivi le caratteristiche fondamentali di ciò che hanno visto Pietro e l’altro discepolo quando entrarono nel sepolcro vuoto.

Slide22:

MEDITATIO Che cosa MI dice il testo ? Motivazione: Oggi come ieri, il Signore continua a venire al nostro incontro e ci convoca per vederlo e per annunciare la gioiosa notizia della sua resurrezione . Spetta a noi andare al suo appuntamento consapevoli che Lui ci precede.

Slide23:

Ogni volta che cambiamo risorge qualcosa in noi: A conclusione di questa Quaresima siamo veramente risorti ? Che cosa è cambiato? Impegno personale:

Slide24:

Vedere e credere. I l Discepolo Amato vide e credette. Che cos’è che mi fa credere che Gesù è vivo, che è presente tra noi, oggi, dando vita nuova ai poveri?

Slide25:

Che cosa affermo nella mia interiorità quando dico: “Credo nella Resurrezione"?

Slide26:

Seguono ora cinquanta giorni di gioia pasquale ... Come posso celebrarli nella miglior maniera possibile ?

Slide27:

Dopo un tempo di meditazione personale, possiamo condividere con semplicità la nostra riflessione, quello che il testo dice a me, alla mia realtà e situazione personale.

Slide28:

ORATIO Che cosa dico al Signore motivato dalla sua Parola ? Motivazione : Ogni volta che preghiamo, c’incontriamo nuovamente con Gesù Risorto, che viene al nostro incontro . Adoriamolo e lasciamo che Egli trasformi i nostri timori in gioia .

Slide29:

Dopo un tempo di preghiera personale , possiamo condividere ad alta voce la nostra preghiera, rivolgendoci sempre a Dio mediante la lode, il ringraziamento, o la supplica fiduciosa. GESTO: Ciascun partecipante accende un lumino e dice: Voglio mostrare il volto di Gesù Risorto.. (e aggiunge in che modo pensa di farlo e mette il lumino acceso attorno all’immagine di Gesù Risorto.)

Slide30:

Salmo 117 Questo è il giorno fatto dal Signore: rallegriamoci ed esultiamo. Celebrate il Signore, perché è buono; perché eterna è la sua misericordia. Dica Israele che egli è buono: eterna è la sua misericordia.

Slide31:

La destra del Signore si è innalzata, la destra del Signore ha fatto meraviglie. Non morirò, resterò in vita e annunzierò le opere del Signore. Questo è il giorno fatto dal Signore: rallegriamoci ed esultiamo.

Slide32:

La pietra scartata dai costruttori è divenuta testata d'angolo; ecco l'opera del Signore: una meraviglia ai nostri occhi. Questo è il giorno fatto dal Signore: rallegriamoci ed esultiamo.

Slide33:

CONTEMPLATIO Che cosa mi porta a fare il testo? Motivazione: Gesù Risorto vi confermi nel bene e vi arricchisca di tutte quelle grazie necessarie per la vostra santificazione e bene dell’Istituto . [Sr. M. Giuseppa Micarelli 1892 – lett. 2019]

Slide34:

Impegno personale : Pensare agli atteggiamenti che devo far morire continuamente in me per far trasparire la presenza di Cristo Risorto nella mia vita.

Slide35:

Preghiera finale: Il nostro cuore pieno di gioia ti ringrazia, Padre, per Gesù tuo figlio che è morto ed è risorto per la nostra salvezza. Nel battesimo ci hai fatto rinascere alla vita nuova che ci fa figli del tuo amore . Il cero pasquale è il segno gioioso di Cristo risorto . Anche noi , Padre, vogliamo essere nel mondo segni gioiosi di Gesù Risorto .

Slide36:

Vogliamo togliere il vecchio lievito del peccato per essere uomini e donne nuovi, figli della tua tenerezza di Padre , invitati a mangiare il pane e a bere il vino della festa del tuo regno. Amen.

Slide37:

A W 2018 Buona Pasqua di Resurrezione! Testo della Lectio Divina: Padre César Chávez Alva - Power Point : Sor Pilar Caycho Vela Traduzione e adattamento all’italiano di Suor Simonetta Fenu, FMGB

authorStream Live Help