Lezione Area di Progetto - Arch_Balneare

Views:
 
Category: Education
     
 

Presentation Description

No description available.

Comments

Presentation Transcript

PowerPoint Presentation:

Architettura balneare a Rimini: un viaggio nel tempo Anno scolastico 2013/2014 AREA di PROGETTO Responsabile del progetto: prof . Fabio Scarpulla

PowerPoint Presentation:

Formazione gruppi Analisi del materiale Descrizione del progetto RICERCA internet libri biblioteche prodotto multimediale sull’evoluzione dell’architettura balneare a Rimini PROMOZIONALE DIVULGATIVO REALIZZAZIONE OMOGENEITA’ Fasi del PROGETTO 14 ore VERIFICA e VALUTAZIONE 3x3 2x4 1x5 visione, critiche, valutazione, modifiche

PowerPoint Presentation:

Lunedì 17: 8.00-9.00 (Arte, prof. Scarpulla) Martedì 18: 9.00-10.00 (Italiano, prof.ssa Morri ) … 13.00-1400 (Spagnolo, prof.ssa Soggia ) 14.00-15.00 (Diritto, prof.ssa Giallombardo ) Mercoledì 19: 10.00-11.00 (Tecnica Turistica, prof. Sassone) Giovedì 20: 11.00-12.00 (Italiano, prof.ssa Morri ) 12.00-13.00 (Arte, prof. Scarpulla) Venerdì 21: 9.00-10.00 (Geografia, prof. Sacchi) 10.00-11.00 (Matematica, prof. Sabba) 11.00-12.00 (Scienze motorie, prof.ssa Mazzoni ) Sabato 22: 10.00-11.00 (Francese, prof.ssa Baldazzi ) 11.00-12.00 (Religione, prof.ssa Vannucci ) 12.00-13.00 (Inglese, prof.ssa Stringhini ) Lunedì 24: 8.00-9.00 (Arte, prof. Scarpulla) [*] in alternativa 14 ore

PowerPoint Presentation:

1 – La “Stagione dei bagni” (1843-1900) – La conquista del litorale e le prime strutture balneari [3 componenti] Formazione gruppi 6 – Verso il nuovo millennio e oltre (1995-20..) – Nuovi aspetti, luoghi e tendenze dell’architettura balneare [5 componenti] 2 – Rimini nella belle èpoque (1900-1915) Grandi alberghi e villini per turisti di èlite [3 componenti] 3 – L’età d’oro della balnearità (1919-1939) – Il turismo di massa: famiglie in albergo e bambini in colonia [3 componenti] 4 – Ferie obbligatorie (1946-75) – La villeggiatura del boom economico: nascita del capitalismo turistico [4 componenti] 5 – L’eterna vacanza (1975-1995) – Luoghi e non luoghi della “destagionalizzazione” balneare [4 componenti]

PowerPoint Presentation:

1 – La “Stagione dei bagni” (1843-1900) – La conquista del litorale e le prime strutture balneari [3 componenti] Nel 1846 nasce il primo “stabilimento balneare” grazie a Claudio Tintori e i ai conti Alessandro e Ruggero Baldini ; dopo alcuni anni difficili e problemi economici, nel 1869 il progetto di riorganizzazione dei Bagni marittimi viene affidato al viaggiatore, scienziato e scrittore Paolo Mantegazza . Il suo obiettivo è conciliare la salute e il piacere, e sulla spiaggia dal 1873 sorgono un nuovo stabilimento ,con spazi per le cure e la vita all’aria aperta, e il Kursaal , dedicato al gioco, al ballo e alla condivisione piacevole. Il Kursaal di Gaetano Urbani segna l’avvio di una nuova fase della balnearità riminese.

PowerPoint Presentation:

2 – Rimini nella belle èpoque (1900-1915) Grandi alberghi e villini eleganti per turisti di èlite [3 componenti] Inizia il nuovo secolo, e ormai i villeggianti affollano Rimini da maggio a settembre; inizia un’intensa edificazione della fascia litoranea, che si popola di villini , alberghi , ristoranti e ritrovi di vario genere. Ma la clientela è ancora di livello medio, e manca ancora il turista internazionale di èlite. Nel 1906 viene inaugurato il Grand Hotel Hungaria , e due anni dopo è la volta del Grand Hotel di Rimini : nasce il turismo di gran classe, e da questo momento in poi iniziano ad arrivare in riviera anche i villeggianti di alto livello, attratti anche da una pubblicità raffinata, affidata alle migliori firme della grafica belle èpoque. L’altra tipologia edilizia che si afferma nei primi anni del ‘900 è quella del villino isolato, che trova nello stile Liberty e nella tendenza storicista, in particolare il Neomedievalismo , le più diffuse scelte formali.

PowerPoint Presentation:

3 – L’età d’oro della balnearità (1919-1939) Il turismo di massa: famiglie in albergo e bambini in colonia [3 componenti] Dopo la grande guerra Rimini scopre una nuova vocazione, quella del turismo popolare. Ben presto il fascismo promuoverà il rito della vacanza balneare con la sua filosofia salutistica: costruzione di alberghi e strutture balneari, ginnastica, treni agevolati, turismo di massa, colonie e dopolavoro: la riviera di Rimini cambia volto e diviene sempre più affollata, e conseguentemente il litorale inizia a riempirsi di piccole e diffuse strutture di accoglienza turistica .

PowerPoint Presentation:

4 – Ferie obbligatorie (1946-75) La villeggiatura del boom economico: nascita del capitalismo turistico [4 componenti] Dopo la guerra il Paese è a pezzi, ma la voglia di ricominciare è tanta. Anche Rimini riparte dalle sue macerie e ricostruisce la sua immagine, ancora una volta accogliente e familiare. Il mare e la spiaggia sono i naturali punti di partenza, ma si comprende che il prodotto da offrire doveva essere diverso: economico ma di qualità, proletario ma completo, e soprattutto accessibile a chiunque, dal padrone della fabbrica all’operaio. Sono i “favolosi” anni Cinquanta e Sessanta, gli anni del boom, della modernità e dello sviluppo urbanistico e architettonico: dalla pensione familiare , al dancing , al grande albergo , al grattacielo . In questi anni nascono anche le giornate di studio del Pio Manzù (dal 1969), e Rimini scopre la nicchia del turismo congressuale. Di questi anni sono anche la Fiera , Fiabilandia e l’ Italia in Miniatura …

PowerPoint Presentation:

5 – L’eterna vacanza (1975-1995) – Luoghi e non luoghi della “destagionalizzazione” balneare [4 componenti] Rimini viene identificata come il più grande divertimentificio d’Italia, un luogo capace di attrarre da tutta Italia giovani e meno giovani con il suo “mondo della notte”; nasce così il mito della vacanza per giovani attratti quasi solamente dalle discoteche e dal divertimento, sono gli anni del Bandiera Gialla e delle notti vip al Paradiso . Un’immagine che viene rafforzata dopo la crisi ambientale delle mucillagini nel 1989, che determinò un turismo sempre meno balneare e sempre più legato ai divertimenti: prendono piede le attrazioni alternative, come i grandi parchi tematici dei dintorni, da Acquafàn (1987) a Mirabilandia (1992). Rimini diventa anche il luogo di oceanici eventi politici e sociali , dal Meeting di Comunione e Liberazione (dal 1980) ai congressi di partito (PSI, MSI, PCI in più occasioni) e di numerose associazioni di vario tipo, in grado si spostare migliaia di partecipanti. Il turismo congressuale e fieristico diviene parte integrante della “stagione continua”. Nel 1983 sorge il primo fast food della catena Italy & Italy .

PowerPoint Presentation:

6 – Verso il nuovo millennio e oltre (1995-20..) – Nuovi aspetti e tendenze dell’architettura balneare [5 componenti] Attraverso la nascita di importanti strutture come la nuova Fiera (2001) e il Palacongressi (2011), Rimini chiarisce ulteriormente la sua vocazione tesa al turismo congressuale, oltre che semplicemente balneare. Ormai a Rimini il turista trova occasione per visitare la città in ogni periodo dell’anno, attratto dalla storia antica, dagli eventi e dalle strutture che il territorio offre durante e oltre i mesi estivi: la Sagra Musicale Matestiana , il Festival del Mondo Antico, il Meeting, il Pio Manzù , il Paganello , la NotteRosa , il Capodanno. Sono gli anni della Nuova Darsena e della Ruota Panoramica , dei progetti (mai realizzati) degli Archistar per il Waterfront e del Masterplan strategico del Comune.

PowerPoint Presentation:

Bibliografia di partenza TESTI DISPONIBILI (Prof. Scarpulla, Prestiti bibliotecari, proprietà scuola) Storia illustrata di Rimini / a cura di Piero Meldini e Angelo Turchini. - Milano : Nuove editoriale AIEP. 1990-1991. – 2° vol. Spiagge urbane : territori e architetture del turismo balneare in Romagna / a cura di Valter Balducci e Valentina Orioli . - [Milano] : B. Mondadori, 2013 Una costa lunga due secoli : storie e immagini della riviera di Rimini / Ferruccio Farina. - Rimini : Fondazione cassa di risparmio, 2003 Lido e lidi: società, moda, architettura e cultura balneare tra passato e futuro . - Venezia : Marsilio, 1989. - Catalogo della Mostra tenuta a Lido di Venezia nel 1989. Storia di Rimini dal 1800 ai nostri giorni. - Rimini : Ghigi , 1977-1981. - 6 v VOL . 2, 3 , 6 Rimini città come storia, Giorgio Conti, Pier Giorgio Pasini ; prefazione di S ergio Zavoli. - Rimini : Giusti, 1982. La stagione dei bagni : Rimini nelle cronache della belle-époque / Manlio Masini ; prefazione di Carlo Alberto Balducci . - Rimini : Maggioli , stampa 1986.   Colonie a mare : il patrimonio delle colonie sulla costa romagnola quale risorsa urbana e ambientale / Istituto per i beni culturali della Regione Emilia-Romagna. - Casalecchio di Reno, Grafis , 1986. G.Gobbi , P.Sica , Rimini, Laterza, 1982

PowerPoint Presentation:

TESTI da RICHIEDERE in PRESTITO Avanguardia romagnola: architetture balneari del 20. secolo : turismo, futurismo, cubismo, simbolismo, razionalismo, consumismo, funzionalismo, bolidismo : Cattolica, 21 ottobre-9 dicembre 1989 / Comune di Cattolica, Assessorato alla cultura ; mostra a cura di Maurizio Castelvetro , Giovanna Mulazzani , Gianfranco Giovagnoli . - Bologna : Grafis , ©1988 (stampa 1989). PRESTITO a CESENATICO, CORIANO, SALUDECIO, SAVIGNANO, VILLA VERUCCHIO Viale Vespucci : il cuore della riviera adriatica : guida storico illustrata della marina di Rimini / Manlio Masini, Giuliano Ghirardelli . - Rimini : Panozzo , [2008].  PRESTITO a CORIANO, RIMINI Civica Gambalunga, SALUDECIO, SAN CLEMENTE, SAVIGNANO L'estate in camicia nera : Rimini nelle cronache del Ventennio / [a cura di] Manlio Masini. - Rimini : Maggioli , [1989]. - 206 p. : ill. ; 30 cm.  PRESTITO a CORIANO, RIMINI Civica Gambalunga, VILLA VERUCCHIO Federico Fellini: la mia Rimini / prefazione e postfazione di Sergio Zavoli ; a cura di Mario Guaraldi , Loris Pellegrini. - Rimini : Guaraldi , 2003.  PRESTITO a VILLA VERUCCHIO Luigi SIlvestrini , Un secolo di vita balneare al Lido di Rimini , Garattoni , 1965 PRESTITO a SALUDECIO, S. CLEMENTE, RIMINI Gambalunga (esemplare in fotocopia) Bibliografia di partenza

PowerPoint Presentation:

TESTI da FOTOCOPIARE in BIBLIOTECA “Processi di popolamento e di urbanizzazione della costa adriatica italiana in età contemporanea” in Storia Urbana, Milano, Franco Angeli, n. 29  FOTOCOPIE a CATTOLICA , RICCIONE, RIMINI Gambalunga Angelo Turchini, “Bagni e sviluppo balneare della città di Rimini”, Storie e Storia, Rimini, Maggioli , n.4, 1982  FOTOCOPIE a CATTOLICA, CORIANO, OSPEDALETTO, SAN MARINO, RICCIONE, RIMINI Gambalunga, SALUDECIO, S. CLEMENTE, S.GIOVANNI in Marignano , S. MAURO Pascoli, SANTARCANGELO, SAVIGNANO   Bibliografia di partenza http://www.balnea.net/ http://riminisparita.info/ Sitografia di partenza

PowerPoint Presentation:

c’è POCA BIBLIOGRAFIA  cercare immagini e descrizioni degli edifici più rappresentativi , ad ESEMPIO: HOTEL MERIDIEN (ex Savoia) di Paolo Portoghesi (1999); il Complesso della NUOVA DARSENA di Bonizzato , Gandolfi , Pezzi (2002): il porto turistico e residenze di lusso; MAREO (ex Caffè delle Rose) di Massimiliano Fuksas (2003); il “caso” del TURQUOISE (2009-13); la RUOTA PANORAMICA (2012-14); i progetti (ora abbandonati) degli “ Archistar ” per il “ WATERFRONT ”: Jean Nouvel , Norman Foster, Julien de Smedt ; il MASTERPLAN STRATEGICO del Comune di Rimini (2013): recupero e valorizzazione degli spazi urbani GRUPPO 6 (dal 1995 a oggi):

authorStream Live Help