diario sicilia

Views:
 
Category: Entertainment
     
 

Presentation Description

AGENDA MONTI DIARIO SICILIA AGENDA MEZZOGIORNO

Comments

Presentation Transcript

AGENDA MONTI:

AGENDA MONTI DIARIO SICILIA Idea per un progetto di sviluppo e di integrazione umana, economica, sociale e culturale.

PowerPoint Presentation:

Idea per un progetto di sviluppo e di integrazione umana, economica, sociale e culturale. L’Italia, in armonia con l’azione dell’Europa Comunitaria, è impegnata in un grande sforzo per lasciare alle spalle la crisi e creare le condizioni per un'economia più competitiva con un più alto tasso di occupazione. La strategia dell’Agenda Monti, modello di idee anche per la riforma dell’Europa, punta a una crescita che sia lungimirante grazie a investimenti più efficaci nell'istruzione, la ricerca e l'innovazione; sostenibile, grazie alla decisa scelta a favore di un'economia “bio” e della competitività dell'industria; solidale, ossia focalizzata sulla creazione di posti di lavoro e la riduzione della povertà. Ispirandosi alle linee guida dell’Agenda Monti, al valore del Territorio, troppo spesso trascurato, ai principi del federalismo reale e al patrimonio delle identità locali, il rilancio della Sicilia non può prescindere dal muovere da tre elementi fondamentali: innovazione, sostenibilità, solidarietà.

PowerPoint Presentation:

Sicilia “Approdo del Mediterraneo” La Sicilia ed il Mare Mediterraneo compongono, da sempre, un binomio inscindibile. Vivono di identico destino. È inimmaginabile una realtà che non si basi su una simbiosi tanto distinta, forte ed indissolubile. Sicilia vuol dire il suo popolo, la sua storia millenaria, la sua architettura, il suo cibo e la sua manifattura, la sua, in un solo termine ampio, cultura. Identico il destino per tutti i paesi che, dal Mediterraneo, traggono la loro tradizione. Dall’Egitto al Marocco, attraverso la Grecia, la Croazia, la Bosnia, il Montenegro, l’Albania, la Spagna, la Francia, la terra di Palestina, Israele. Questo strettissimo legame, composto da secoli di intrecci e relazioni consolidate, facili o conflittuali, rende il Mediterraneo un luogo del mondo, unico e peculiare, affascinante e poetico.

PowerPoint Presentation:

Ma se la Sicilia, “Approdo del Mediterraneo” , porta a sud dell’Europa, ha condiviso, attraverso il patto atlantico, la causa dell’occidente, lo stesso non può dirsi per tutti i rimanenti paesi che sul Mediterraneo hanno orizzonte. E di questo orizzonte, che è anche politico ed economico, la Sicilia non può, come gli è proprio, non rappresentare il lato occidentale, liberale, moderno e democratico di un insieme geografico articolato e complesso. La Sicilia interprete del ruolo di chi veicola i valori dell’Europa e dell’Italia, dell’Occidente tutto, ma anche di chi, verso l’Italia e l’Europa diffonde i valori della cultura mediterranea del Maghreb, del Medio Oriente, della Penisola Iberica, luoghi intrisi di cultura millenaria e profonda religiosità . La Sicilia, quindi, anche come Porta a Nord dell’Africa, valico verso l’Occidente. Questo il ruolo, insomma, che la terra di Sicilia ed i suo popolo, non soltanto possono, ma devono avere all’interno di un sistema composito, ma ancora da articolare in dettaglio, attraverso una serie di regole e declinazioni del proprio ruolo politico, geografico, economico e culturale.

PowerPoint Presentation:

È intento della presente proposta suggerire la creazione di un sistema mediterraneo che sia, al contempo, approdo democratico e di accoglienza, ma anche di sviluppo economico e culturale, innovativo e sostenibile. Una visione di sviluppo tra Stato, Impresa, Territorio e singoli cittadini che non può prescindere da una vastissima condivisione del processo di sviluppo stesso. Il coinvolgimento deve essere totalizzante secondo il principio del crowdsourcing , cioè dell’interscambio proattivo tra i vari attori, la sussidiarietà e la democrazia partecipata.

PowerPoint Presentation:

Terra Nuova Il grande tema assente nel dibattito odierno, anche politico è il tema del Territorio , la sua salvaguardia, il suo recupero, il suo sviluppo, e soprattutto una possibilità di sviluppo sostenibile. La Sicilia ha bisogno di una visione del suo sviluppo che si concentri nell’assecondare quanto già esiste, quindi di un progetto rivolto alla valorizzazione e al rilancio dei fattori già esistenti del contesto paesaggistico, rurale, agricolo e culturale. Nessuna violenza, nessun insediamento industriale, solo riconversione in chiave innovativa, sostenibile e tecnologica di quelli esistenti. Se la visione innovativa deve essere la valorizzazione dell’esistente, ne consegue la rivalutazione e la rilettura delle aree agricole con la loro incentivazione attraverso interventi di assistenza progettuale ed economica a sostegno d’iniziative atte a rilanciare l’agricoltura, favorendo quella biologica ed eco-sostenibile.

PowerPoint Presentation:

Allo stesso tempo, attraverso l’incoraggiamento al recupero, restauro e ricostruzione dei fabbricati rurali, dette aree andranno destinate anche allo sviluppo del turismo rurale, al rilancio delle identità locali e dell’enogastronomia tradizionale e delle relative attività produttive. Il recupero delle aree agricole e rurali deve estendersi fino alle aree delle marinerie per determinare analogo impulso alle coste in termini di turismo balneare e attività produttive. Attività produttive e attività di accoglienza su tutto il territorio, dalle montagne alle spiagge, in un’isola dove l’ospitalità e possibile tutto l’anno. In aggiunta al contesto privato è indispensabile dare analoghe opportunità a chi non possiede superfici agricole attraverso la cessione in concessione di aree demaniali privilegiando l’associazionismo giovanile in Farm_Company sia sotto forma di cooperative che di società.

PowerPoint Presentation:

Tale iniziativa dovrà avvantaggiare la trasformazione di aree incolte in colture preferibilmente biologiche, valorizzando il patrimonio autoctono delle essenze mediterranee, la vite, l’ulivo, gli agrumi, gli ortaggi e i cereali. Analogo impulso ed incoraggiamento bisognerà dare all’insediamento di nuovi allevamenti di animali da reddito. Simile azione e incentivazione occorreranno attribuire alla pesca e alle attività artigianali tradizionali (es. la ceramica). In merito al sostegno per la costituzione delle Farm_Company , è necessario prevedere un combinato disposto di agevolazioni fiscali, dei tributi locali e soprattutto del costo del lavoro. Gli sgravi sul costo del lavoro devono prevedere l’esenzione delle imposte sul reddito e previdenziali, anche attraverso la costituzione di un fondo assicurativo previdenziale.

PowerPoint Presentation:

Occupazione, solidarietà, integrazione. Un progetto così ambizioso intende trasformare l’economia della Sicilia attraverso una soluzione sostenibile e che si fonda sul rilancio dei fattori esistenti del contesto, sulla valorizzare del paesaggio e del territorio. Tutto quanto produrrà una cospicua domanda di mano d’opera. Questa domanda dovrà essere rivolta in un’ottica di solidarietà ed integrazione anche ai popoli del Mediterraneo, dal Maghreb all’Africa sub sahariana. L’occupazione andrà analogamente sostenuta da un fondo assicurativo (europeo) e dal totale sgravio fiscale . Quest’opportunità di occupazione come lavoro agricolo aperta al Maghreb e all’Africa sub sahariana , richiederà una normativa ad hoc , semplificata e articolata per garantire anzitutto la sicurezza dal punto di vista della legalità, la salute pubblica, la tutela dei lavoratori ospitati, il giusto salario, la loro qualità della vita e la sicurezza sul posto di lavoro.

PowerPoint Presentation:

Sviluppo, occupazione e integrazione con i popoli del Mediterraneo consentiranno alla Sicilia di diventare concretamente il crocevia a sud dell’Europa, acquisendo non solo la centralità geografica, ma anche polita e sociale. Questo processo non può non coinvolgere la Comunità Europea, sarà impegno della nuova classe parlamentare, nazionale ed europea, portare a compimento questo grande traguardo.

PowerPoint Presentation:

tag per un’idea complessiva di modernità e innovazione della Sicilia Sviluppo sostenibile, occupazione giovanile, ecologia e colture bio dinamiche, turismo rurale e costiero, economia "verde", apertura solidale ai popoli del Mediterraneo. Pieno coinvolgimento dell'Europa. Recupero dell'economia autentica della Sicilia: cultura, gastronomia, agricoltura, artigianato, pesca, turismo.

authorStream Live Help