Considerazioni Quintaliani istat_2105_Umbria

Views:
 
     
 

Presentation Description

No description available.

Comments

Presentation Transcript

slide 1:

Mortalità da cause CV in aumento per le donne Mortalita’ superiore al Nord che al sud

slide 2:

medici ed infermieri per 10000 abitanti. In Umbria numeri ottimi ma allora forse c’è carenza di organizzazione e di distribuzione

slide 3:

Istituti di cura del Servizio sanitario nazionale Ssn posti letto ordinari degenze giornate di degenza il piu basso numero di letti in Italia meno le regioni in Rientro ma la cui popolazione fugge con la piu bassa degenza media forse si deve dimettere presto per far posto ai nuovo ricoveri ma sono stati veramente curati i pazienti o si butta tutto addosso alle famiglie. Un tasso di ospedalizzazione elevatissimo che significa che in alcuni nosocomi per essere quello medio il tasso è spaventoso e non consono alle indicazioni ministeriali. indici di attività ANNI REGIONI Mal inf Tumori nefrv Cardico resp digerente Liguria 31 386 1125 5142 986 496 Molise 131 2682 699 5086 798 524 Umbria 264 3277 877 4719 823 425 Abruzzo 150 2587 900 4619 745 468 Toscana 282 3336 821 4369 906 451 Marche 223 3151 896 4234 769 399 Piemonte 298 3398 887 4226 914 448 Emilia-Romagna 319 3321 828 4225 857 452 Sicilia 121 2533 629 4211 652 320 Friuli-Venezia Giulia 252 3704 777 4192 962 527 Calabria 129 2295 549 4101 581 356 Lazio 193 3048 612 3835 694 409 Campania 135 2467 416 3649 555 347 d’Aoste 173 2932 975 3545 786 448 Veneto 182 2923 791 3531 687 389 Puglia 181 2523 611 3393 654 363

slide 4:

Lombardia 231 3202 707 3281 707 356 Trento 263 2782 637 3258 603 303 Morti per gruppi di cause e regione. Siamo al terzo posto per morti da cause cardiache e al primo posto per prevalenza di ipertensione prossima tabella ma non si ha nessuna notizia al riguardo su come e se e trattata la ipertensione nella nostra regione. Quanti pazienti assumono veramente la terapia aderenza e compliance uno dei sistemi piu importanti per risparmiare i loro livelli di pressione sono normali. Perché a fianco di morti che non consumano e quindi potrebbero essere considerati a favore della riduzione dei costi la ipertensione causa ictus infarti e morbilità che nei sopravvissuti costano tanto. Forse si potrebbe cominciare a risparmiare da questo. Ad esempio quanti pazienti in dimissione hanno pressione arteriosa nella norma regione diabete ipertensione bronchite mal cardiache consumo farmaci Umbria 51 216 75 56 451 Liguria 44 194 56 44 456 Calabria 82 194 63 45 411 Molise 55 188 63 41 371 Campania 67 186 54 31 329 Sud 65 184 59 36 372 Puglia 6 181 63 38 399 Sicilia 58 179 55 34 366 Piemonte 53 178 56 36 448 Basilicata 63 178 53 37 372 Isole 55 175 57 34 387 Emilia-Romagna 55 173 56 45 463 Nord-ovest 47 172 54 4 437 Abruzzo 49 172 63 39 418 ITALIA 54 171 56 39 41 Lombardia Trentino-Alto Adige/ 45 166 52 41 429 Sardegna 48 164 61 37 452 Centro 57 161 58 42 408 Lazio 66 161 65 44 384 Nord-est 47 159 51 4 435 Vallée d’Aoste 52 155 63 54 461 Veneto 42 153 49 4 426 Toscana 46 152 49 39 429 Friuli-Venezia Giulia 49 15 45 35 433 Marche 49 15 48 35 423 Trento 42 142 59 34 379 Südtirol 36 134 48 31 354 Bolzano-Bozen 29 126 36 28 329

authorStream Live Help