svezia

Views:
 
     
 

Presentation Description

No description available.

Comments

Presentation Transcript

Slide 1: 

Svezia

Slide 2: 

Aspetto Fisico Il territorio della Svezia si può dividere in quattro grandi regioni: -         Il Norrland (Terra del Nord): occupa la parte settentrionale ed è la regione più vasta del Paese. E’ ricco di montagne disposte a vaste terrazze in direzione del Baltico. -         Lo Svealand (Terra degli Svedesi): si estende subito più a sud con alture dal profilo dolce che si smorzano in una pianura che occupa gran parte di questa regione. E’ cosparsa da moltissimi laghi, alcuni dei quali di vastissime dimensioni (il Vanern, il Vattern, il Malaren). -         Il Gotaland (Terra dei Goti): si estende a sud dello Svealand ed è un territorio in gran parte collinoso coperto da vastissimi boschi. -         La Scania, infine, occupa l’estrema parte meridionale del Paese ed è costituita da un fertile bassopiano. Le coste della Svezia sono piuttosto frastagliate. Non mancano profonde insenature pressoché simili ai fiordi norvegesi. Numerosissime sono le isole Territorio

Slide 3: 

Confini Confina a sud con il Kattegat, a nord e a ovest con la Norvegia per 1.619 km, a nord-est con la Finlandia per 614 km e a est si affaccia sul mar Baltico.

Slide 4: 

Morfologia [modifica] La parte settentrionale del paese è caratterizzata a ovest (al confine con la Norvegia) dai rilievi dei monti scandinavi ai piedi dei quali si trovano una serie di laghi di origine morenica e in seguito un vasto altopiano di depositi morenici intervallato da torbiere, sulla costa del Golfo di Botnia vi è una fascia di fertili pianure alluvionali. La parte centrale del paese è prevalentemente pianeggiante con vasti laghi. Verso sud si incontra prima una fascia collinare e poi, nell'estremo meridionale, una zona pianeggiante nella quale il clima relativamente mite ha favorito le attività agricole. Isole [modifica] Nel complesso il paese conta circa 221.800 isole. morfologia

Slide 5: 

Clima E’ temperato grazie alla corrente del Golfo che mitiga le condizioni meteorologiche di tutta la nazione fino alla frontiera finlandese. Per metà dell’anno le giornate sono più lunghe in Svezia che in Italia. In occasione della festa di mezz'estate in giugno, a Stoccolma c’è luce per ben 19 ore; in gennaio, invece, la luce dura dalle h 8,33 alle h 15,22.Le temperature a Stoccolma sono in media di: -1 gradi in gennaio, 12 gradi in maggio, 19 gradi in luglio, mentre a Kiruna e in Lapponia,la temperatura media è di -8 gradi in gennaio, 7 gradi in maggio e 15 gradi in luglio. Si tenga comunque presente che nelle ultime estati le temperature in Scandinavia sono state piuttosto alte raggiungendo perfino i 30 gradi. D’inverno le temperature in Lapponia scendono in certi periodi fino a –35 gradi. Non beneficiando della Corrente del Golfo, il clima della Svezia è generalmente freddo. L’estate è breve e l’inverno è lungo e rigido, specialmente nelle zone settentrionali.

Slide 6: 

Città Capitale della Svezia è Stoccolma. Ha il Mar Baltico che in pieno centro si incontra col fiume Malaren. E’ formata da quattordici isolette collegate tra loro da una cinquantina di ponti. Proprio sotto il Palazzo Reale a un passo dalla zona medioevale, è possibile pescare il salmone grazie ad una legge del XVII secolo della regina Cristina. Custodisce una nave del seicento, unico esemplare al mondo. Altre città importanti sono: Goteborg, seconda città della Svezia con il porto più importante della Svezia; Malmo, terza città della Svezia grande centro portuale ed industriale e Uppsala, sede di una celebre e antica università .

Slide 7: 

Storia Esistono prove sufficienti a sostenere che l'area comprendente l'attuale Svezia fu colonizzata durante l'età della pietra, quando i ghiacciai dell'ultima era glaciale si ritirarono. Si crede che i primi abitanti fossero cacciatori e raccoglitori, che vivevano principalmente di quello che il mare offriva loro. Alcuni indizi avallano l'ipotesi che la Svezia meridionale fosse densamente popolata durante l'età del bronzo, in quanto sono stati rinvenuti i resti di alcune grosse comunità commerciali. Durante il IX e X secolo, fiorì in Svezia la cultura vichinga, con commerci, incursioni e colonizzazioni che si estendevano principalmente verso est in direzione degli Stati Baltici, della Russia e del Mar Nero. Nel 1389, le tre nazioni di Norvegia, Danimarca e Svezia erano unite sotto un unico monarca. L'Unione di Kalmar ebbe carattere personale e non politico, e durante il XV secolo, la Svezia resistette ai tentativi di centralizzare il governo sotto il re danese, fino al punto di giungere alla ribellione armata. La Svezia successivamente si separò nel 1523, quando Gustav Eriksson Vasa, più tardi conosciuto come Gustavo I di Svezia ristabilì la separazione della Corona Svedese dall'Unione.

Slide 8: 

Economia Grandi giacimenti di minerali metallici e abbondante energia idroelettrica sono alla base del progresso industriale del Paese. Molto sviluppati sono l’allevamento e la produzione del legname e dei suoi derivati. Meta di turismo è la parte meridionale del Paese con la zona dei grandi laghi e la capitale Stoccolma. L’agricoltura, diffusa nella Svezia centrale e meridionale, produce frumento, orzo, avena, patate e copre solo in parte il fabbisogno nazionale. economia

Slide 9: 

Città principali Capitale della Svezia è Stoccolma. Ha il Mar Baltico che in pieno centro si incontra col fiume Malaren. E’ formata da quattordici isolette collegate tra loro da una cinquantina di ponti. Proprio sotto il Palazzo Reale a un passo dalla zona medioevale, è possibile pescare il salmone grazie ad una legge del XVII secolo della regina Cristina. Custodisce una nave del seicento, unico esemplare al mondo. Altre città importanti sono: Goteborg, seconda città della Svezia con il porto più importante della Svezia; Malmo, terza città della Svezia grande centro portuale ed industriale e Uppsala, sede di una celebre e antica università . città

Slide 10: 

Le caratteristiche idrografiche del territorio della penisola scandinava derivano dalla glaciazione quaternaria.Circa l'8% della superficie del paese è costituita da laghi e i fiumi sono prevalentemente ripidi e con numerose cascate e rapide. Spesso i laghi occupano vallate fluviali o hanno forme allungate e ricche di diramazioni che ne rivelano l'origine glaciale. idrogafia

Slide 11: 

La Svezia è una monarchia ereditaria costituzionale e parlamentare. Capo dello Stato è il re, che detiene il potere legislativo, esecutivo e giudiziario esercitandoli rispettivamente attraverso il Parlamento, il Consiglio di Stato e la Corte Suprema di Giustizia. E’ l’ unica monarchia che per volontà popolare ha la successione femminile, per una legge emanata dal parlamento dopo la nascita della primogenita Victoria. Il Parlamento è formato da due rami: la Prima Camera (Camera Alta) eletta ogni otto anni dai Consigli Regionali e dai Consigli Comunali e la Seconda Camera (Camera dei deputati) eletta ogni quattro anni a suffragio universale. Amministrativamente il territorio della Svezia è diviso in 24 Prefetture. Forma di governo

Slide 12: 

La maggior parte degli abitanti della Svezia appartiene alla razza germanica e parla lo svedese, una lingua nord germanica. La lingua dei Lapponi e Finlandesi appartiene al ceppo linguistico ungro finnico. La stragande maggioranza della popolazione professa la religione luterano-protestante lingua e religione

Slide 13: 

La popolazione svedese è di 8.350.000 abitanti ed ha quindi una densità media di 19 abitanti per kmq. popolazione

Slide 14: 

La croce gialla decentrata verso l’asta, e il fondo azzurro sul quale essa campeggia, sono due simboli di origine leggendaria. Si narra infatti che re Erik il Santo, durante la sua crociata in Finlandia nel 1157 abbia visto irradiarsi nel cielo una croce dorata. Da quel momento egli incitò i suoi uomini impugnando una croce d’oro e gridando “Con questo segno vinceremo!”. Lo stemma Bandiera

authorStream Live Help