Energia geotermica

Views:
 
     
 

Presentation Description

tecnologia

Comments

Presentation Transcript

Presentazione di Kevin Lipani & Daidone Melissa : 

III B 16/05/08 Presentazione di Kevin Lipani & Daidone Melissa

Slide 2: 

Per energia geotermica si intende quell’energia contenuta, sotto forma di "calore", all'interno della Terra. La sua origine è dovuta al calore endogeno;vulcani, sorgenti termali, soffioni e geyser ne sono una conseguenza. La temperatura, all’interno del nostro pianeta, aumenta con la profondità secondo un gradiente geotermico di 3°C ogni 100 metri e deriva principalmente dal decadimento degli isotopi radioattivi presenti soprattutto nel mantello:il torio 232, l'uranio 238 e 235 ed il potassio 40. Che cos'è l'energia geoterminca???

Slide 3: 

Questa energia fluisce verso l’esterno trasportata da vettori quali acqua e vapore e si dissipa con regolarità verso la superficie della terra. Tale calore è inesauribile, risulta assai disperso e solo raramente concentrato. Esistono nella crosta terrestre zone privilegiate ove il gradiente è nettamente superiore a quello medio: ciò è dovuto alla presenza,di masse magmatiche fluide o in via di raffreddamento. In queste zone si concentrano vulcani, geyser, fumarole, hot spot ed altri fenomeni. L'energia

Slide 4: 

L'energia termica accumulata viene resa disponibile da vettori termici presenti nella crosta terrestre e denominati fluidi geotermici. Essi sono essenzialmente composti da acqua meteorica che penetra nel sottosuolo e si riscalda a contatto con una massa magmatica calda fino a raggiungere temperature di alcune centinaia di gradi; il fluido, acqua e/o vapore,risale lungo faglie o fratture dando luogo alle manifestazioni geotermiche I fluidi geotermici

Slide 5: 

La risalita può anche essere indotta artificialmente tramite una perforazione meccanica (pozzo geotermico). Il fluido così, dopo alcuni trattamenti, è inviato agli impianti per la produzione di energia elettrica o per usi diretti. In base ai fluidi erogati in superficie, i sistemi geotermici si dividono in: Sistemi a vapore secco o “a vapore dominante”: costituiti soprattutto da vapore secco che si trova a pressioni e temperature elevate insieme ad altri gas o sostanze solubili. Il vapore può essere utilizzato direttamente per la produzione di energia elettrica convogliandolo ad una turbina. Sistemi a vapore umido o “ad acqua dominante”: costituito da acqua calda,temperatura tra 180 e 370° C, e ad alta pressione; nel momento in cui viene ridotta la pressione nella colonna del pozzo, l’acqua vaporizza ed arriva in superficie sotto forma di una miscela composta di acqua e vapore e può essere utilizzato per la produzione di energia elettrica. I sistemi

Slide 6: 

Gli impianti geotermici sono quelli che,permettono le più alte potenze installate e di conseguenza le più consistenti energie prodotte. Per quanto riguarda l'energia producibile, la temperatura del fluido geotermico è di fondamentale importanza. Maggiore è la temperatura, maggiore è l'energia producibile.   Nelle centrali a vapore secco si ha la trasformazione della energia potenziale del fluido in energia meccanica;che viene poi trasformata in energia elettrica mediante un alternatore o generatore collegato alla turbina stessa. Gli impianti geotermici

Slide 7: 

La generazione di energia elettrica per via geotermica presenta grandi vantaggi:I bacini geotermici sono praticamente inesauribili e hanno una lunghissima durata; Consente la produzione di grossi quantitativi di energia elettrica facilmente trasportabile; Evita l’uso di combustibili fossili; Annulla le immissioni di anidride carbonica nell’atmosfera; Comporta una minore importazione di combustibili fossili dall'estero. I vantaggi

Slide 8: 

The End

authorStream Live Help