Il sangue

Views:
 
Category: Education
     
 

Presentation Description

No description available.

Comments

Presentation Transcript

Slide 1:

S A N G U E I L

Slide 2:

Nei vasi circola il sangue , che è un tessuto connettivo che svolge le seguenti funzioni: • trasporta alle cellule ossigeno e nutrienti; • allontana dalle cellule secrezioni e sostanze di rifiuto; • trasporta cellule che combattono le infezioni • contribuisce a mantenere uniforme la temperatura in tutto il corpo.

Slide 3:

Il sangue è formato da PLASMA ELEMENTI FIGURATI 45% 55% PARTE LIQUIDA PARTE CORPUSCOLATA SIERO GLOBULI BIANCHI GLOBULI ROSSI PIASTRINE

Slide 4:

Il plasma è la parte fluida di colore giallo e rappresenta il volume maggiore (55%), gli elementi figurati costituiscono il 45% e di questi solo l'1% circa sono globuli bianchi e piastrine e sono prodotti attraverso un processo chiamato emopoiesi , a partire da cellule indifferenziate presenti soprattutto nel midollo osseo. Il siero è ciò che rimane dopo la coagulazione del sangue che fa precipitare e quindi elimina dal plasma gli elementi figurati e il fibrinogeno. Il Plasma

Slide 5:

Il plasma è prevalentemente formato da acqua che mantiene in soluzione ioni essenziali per i processi vitali, anidride carbonica,molecole nutritive, materiali di rifiuto e proteine: Il plasma svolge varie ed importanti funzioni. albumina fibrinogeno globuline

Slide 6:

I globuli rossi o eritrociti sono cellule specializzate nel trasporto dell’ossigeno a tutti i tessuti del corpo. Grazie alla loro forma discoidale e all’espulsione del nucleo e dei mitocondri, i globuli rossi contengono quasi esclusivamente emoglobina alla quale si lega l’ossigeno per essere trasportato. I globuli rossi Essi sono privi di nucleo quindi non sono in grado di riprodursi e hanno una vita relativamente breve (120-130 giorni), con l’invecchiamento non essendo più funzionali vengono inglobati per fagocitosi e demoliti nella milza e nel fegato.

Slide 7:

I globuli bianchi Sono cellule del sangue (detti anche leucociti ) e si trovano uno o due ogni 1000 globuli rossi. La loro funzione principale è quella di difendere l’organismo da invasori come virus e batteri inglobandoli per fagocitosi per poi distruggerli mediante gli enzimi che contengono all’interno dei loro lisosomi. I globuli bianchi si differenziano dai globuli rossi sia per composizione, per forma e per liquidi nei quali vengono contenuti. Essi dopo aver esercitato la propria funzione nel combattere un’ infezione, sono spesso distrutti ma la loro produzione è costante.

Slide 8:

Le piastrine Le piastrine sono l’elemento figurato più piccolo del sangue. Prodotte nel midollo osseo a partire da speciali cellule dette megacariociti . Svolgono un ruolo essenziale nel promuovere la coagulazione del sangue e nel tamponare la rottura dei vasi sanguigni.

Slide 9:

La coagulazione del sangue è una complessa serie di reazioni che richiede la presenza delle piastrine e di altri 15 fattori che di norma si trovano nella corrente sanguigna o nelle membrane cellulari.

Slide 10:

Plasma viene a contatto con una superficie ruvida o con una proteina nota come fattore tissutale . Reagendo con una proteina plasmatica si avviano una serie di reazioni chimiche dove il prodotto di ognuna agisce da catalizzatore per la reazione successiva. Nell’ ultima reazione, una proteina plasmatica solubile che è il fibrinogeno, viene convertita in una proteina insolubile, la fibrina . Le molecole di fibrina si agglutinano, formano cioè una rete che intrappola globuli rossi e piastrine dando origine a un coagulo.

Slide 11:

L'anemia falciforme è una malattia genetica del sangue, così definita per la caratteristica forma a falce assunta, in particolari circostanze, dai globuli rossi del malato. Queste caratteristiche rappresentano un grosso ostacolo al normale transito degli eritrociti all'interno dei vasi capillari e favoriscono la formazione di ingorghi alla circolazione, con danno tissutale ischemico. Le principali malattie del sangue ANEMIA .

Slide 12:

L'emofilia è una malattia ereditaria caratterizzata da una ritardata coagulazione del sangue e dalla conseguente abnorme tendenza alle emorragie. E' dovuta alla mancanza o al deficit di uno dei fattori necessari alla coagulazione del sangue (fattore VIII, fattore IX), che sono normalmente presenti nel plasma sanguigno. Si tratta di un classico esempio di malattia legata al sesso, in quanto i geni che codificano per tali fattori si trovano sul cromosoma X per cui può essere trasmessa solo dalla madre. EMOFILIA.

Slide 13:

Le leucemie sono un gruppo eterogeneo di neoplasie che originano dalla trasformazione maligna di cellule emopoietiche (i precursori degli elementi sanguigni). Le cellule leucemiche proliferano principalmente nel midollo osseo e nei tessuti linfoidi, ad esempio la milza e i linfonodi, dove interferiscono con le normali funzioni ematopoietiche e immunitarie e infine migrano nel sangue periferico e infiltrano altri tessuti. Il termine "leucemia" etimologicamente significa sangue bianco, cioè sangue ricchissimo di leucociti. LEUCEMIA.

Slide 14:

F I N E

authorStream Live Help