i bambini bocciano la Gelmini

Views:
 
     
 

Presentation Description

cosa non ci piace della riforma

Comments

Presentation Transcript

I bambini bocciano la Gelmini per 12 e più motivi… : 

I bambini bocciano la Gelmini per 12 e più motivi…

1)maestro unico Elementari, Materna.Pro:il vostro bambino entrerà in contatto con una sola insegnante. Contro:e se non gli dovesse piacere ???per esperienza personale succede. : 

1)maestro unico Elementari, Materna.Pro:il vostro bambino entrerà in contatto con una sola insegnante. Contro:e se non gli dovesse piacere ???per esperienza personale succede.

2)Scuola dell’infanzia. Vengono confermate le due tipologie organizzative 40 e 25 ore. Reintroduzione degli anticipi previsti dalla riforma Moratti con l’ingresso nella scuola dell’infanzia a partire dai due anni. Confermate le sezioni primavera. Pro:Non ne vedo. Contro:le ore non coperte da chi verranno garantite????si ci sono!!!!!!!da un ente privato dove noi genitori dovremmo sborsare fior fior di quattrini che ora non spendiamo per garantirci la copertura oraria dei nostri figli a scuola fino alle 16:30. : 

2)Scuola dell’infanzia. Vengono confermate le due tipologie organizzative 40 e 25 ore. Reintroduzione degli anticipi previsti dalla riforma Moratti con l’ingresso nella scuola dell’infanzia a partire dai due anni. Confermate le sezioni primavera. Pro:Non ne vedo. Contro:le ore non coperte da chi verranno garantite????si ci sono!!!!!!!da un ente privato dove noi genitori dovremmo sborsare fior fior di quattrini che ora non spendiamo per garantirci la copertura oraria dei nostri figli a scuola fino alle 16:30.

3)Scuola primaria. Viene introdotto il maestro unico per un orario di 24 ore settimanali. Il tempo scuola, tenuto conto della domanda delle famiglie e della dotazione organica potrà essere così articolato:-27 ore, con esclusione delle attività opzionali facoltative;-30 ore comprensiva dell’orario opzionale facoltativo e con l’introduzione del maestro prevalente-possibilità di estensione delle ore di lezione fino ad un massimo di 10 ore settimanali comprensive della mensa. Pro:Non ne vedo. Contro:le ore non coperte da chi verranno garantite????si ci sono!!!!!!!da un ente privato dove noi genitori dovremmo sborsare fior fior di quattrini che ora non spendiamo per garantirci la copertura oraria dei nostri figli a scuola fino alle 16:30. : 

3)Scuola primaria. Viene introdotto il maestro unico per un orario di 24 ore settimanali. Il tempo scuola, tenuto conto della domanda delle famiglie e della dotazione organica potrà essere così articolato:-27 ore, con esclusione delle attività opzionali facoltative;-30 ore comprensiva dell’orario opzionale facoltativo e con l’introduzione del maestro prevalente-possibilità di estensione delle ore di lezione fino ad un massimo di 10 ore settimanali comprensive della mensa. Pro:Non ne vedo. Contro:le ore non coperte da chi verranno garantite????si ci sono!!!!!!!da un ente privato dove noi genitori dovremmo sborsare fior fior di quattrini che ora non spendiamo per garantirci la copertura oraria dei nostri figli a scuola fino alle 16:30.

4) Accorpamento ad altri istituti o smembramento di 2.600 istituti con un numero di alunni inferiore alle 500 unità. Una operazione che riguarda il 20% delle istituzioni scolastiche. Pro: risparmi da parte dello stato Contro:se vostro figlio si trova in uno di questi istituti dovrete fare più chilometri per accompagnarlo a scuola raggiungere comuni con densità demografica maggiore dove i bambini sono più di 500 per ogni istituto!!! : 

4) Accorpamento ad altri istituti o smembramento di 2.600 istituti con un numero di alunni inferiore alle 500 unità. Una operazione che riguarda il 20% delle istituzioni scolastiche. Pro: risparmi da parte dello stato Contro:se vostro figlio si trova in uno di questi istituti dovrete fare più chilometri per accompagnarlo a scuola raggiungere comuni con densità demografica maggiore dove i bambini sono più di 500 per ogni istituto!!!

5)La mensa in mano al comune. Pro: se il comune ha i soldi per pagare il pasto ai nostri figli lo stato ne spende meno. Contro:se il comune non ha soldi (ed è risaputo) i nostri figli si porteranno il pranzo al sacco…PANINI PER TUTTI!!!WOW!!! : 

5)La mensa in mano al comune. Pro: se il comune ha i soldi per pagare il pasto ai nostri figli lo stato ne spende meno. Contro:se il comune non ha soldi (ed è risaputo) i nostri figli si porteranno il pranzo al sacco…PANINI PER TUTTI!!!WOW!!!

6) Prolungamento dei tempi di utilizzazione dei libri Pro: si spenderà meno in libri di testo Contro: I libri di testo vengono adottati nuovi per dare la possibilità ai bambini di avere una cultura maggiore insieme a un aggiornamento continuo. : 

6) Prolungamento dei tempi di utilizzazione dei libri Pro: si spenderà meno in libri di testo Contro: I libri di testo vengono adottati nuovi per dare la possibilità ai bambini di avere una cultura maggiore insieme a un aggiornamento continuo.

7) Il rapporto alunni-classe si eleverà di uno 0,20 con riferimento all’a.s. 2009/2010.Pro:i bambini avranno più compagni di gioco. Contro: Se vostro figlio avrà problemi di apprendimento di sicuro non verrà aiutato perché l’insegnante non ha il dono dell’ubiquità. : 

7) Il rapporto alunni-classe si eleverà di uno 0,20 con riferimento all’a.s. 2009/2010.Pro:i bambini avranno più compagni di gioco. Contro: Se vostro figlio avrà problemi di apprendimento di sicuro non verrà aiutato perché l’insegnante non ha il dono dell’ubiquità.

8)Privatizzazione dell’università. Pro: Ci sarà meno gente agli sportelli delle segreterie a fare la fila perché ci saranno meno persone iscritte dato l’aumento della retta universitaria. Contro: I vostri figli una volta cresciuti non potranno frequentare le università perché il vostro reddito non potrà sostenere una spesa della portata di un università privata (si parla di rette di 7000 euro annue in un università privata di oggi). : 

8)Privatizzazione dell’università. Pro: Ci sarà meno gente agli sportelli delle segreterie a fare la fila perché ci saranno meno persone iscritte dato l’aumento della retta universitaria. Contro: I vostri figli una volta cresciuti non potranno frequentare le università perché il vostro reddito non potrà sostenere una spesa della portata di un università privata (si parla di rette di 7000 euro annue in un università privata di oggi).

9) Scompariranno i docenti specialisti di lingua inglese nella scuola primaria. Pro:Lo stato risparmierà su un bel po’ di posti di lavoro. Contro: Ai nostri figli verrà insegnato un inglese terra terra che in un panorama contemporaneo gli creerà non pochi problemi in ambito lavorativo considerando che se si fa un giretto nelle agenzie interinali una delle qualifiche base che richiedono è il la lingua inglese(i Danesi conoscono l’inglese quanto la loro lingua all’età di 6 anni i nostri sapranno dire hallo e noi li premieremo per la loro prima,nuova e aggiungerei unica parolina imparata all’età di 6 anni). : 

9) Scompariranno i docenti specialisti di lingua inglese nella scuola primaria. Pro:Lo stato risparmierà su un bel po’ di posti di lavoro. Contro: Ai nostri figli verrà insegnato un inglese terra terra che in un panorama contemporaneo gli creerà non pochi problemi in ambito lavorativo considerando che se si fa un giretto nelle agenzie interinali una delle qualifiche base che richiedono è il la lingua inglese(i Danesi conoscono l’inglese quanto la loro lingua all’età di 6 anni i nostri sapranno dire hallo e noi li premieremo per la loro prima,nuova e aggiungerei unica parolina imparata all’età di 6 anni).

10) Saranno attivati corsi di riconversione per i docenti di classi di concorso in esubero per l’inserimento in classi di concorso più ampie. Questo riguarda gli insegnanti di terza fascia (si spera), prima e seconda….chi ne ha più ne metta che non si vedranno rinnovato il contratto da qui a 5 anni quando la riforma sarà completa. Pro: Faranno nuove ed esilaranti esperienze professionali Contro: gli anni di impegno e dedizione alla scuola vengono ripagati in disoccupazione e declassamento di tutte queste persone che si ritroveranno a partecipare a concorsi per es.ruoli impiegatizi. : 

10) Saranno attivati corsi di riconversione per i docenti di classi di concorso in esubero per l’inserimento in classi di concorso più ampie. Questo riguarda gli insegnanti di terza fascia (si spera), prima e seconda….chi ne ha più ne metta che non si vedranno rinnovato il contratto da qui a 5 anni quando la riforma sarà completa. Pro: Faranno nuove ed esilaranti esperienze professionali Contro: gli anni di impegno e dedizione alla scuola vengono ripagati in disoccupazione e declassamento di tutte queste persone che si ritroveranno a partecipare a concorsi per es.ruoli impiegatizi.

11) Accorpamento ad altri istituti o smembramento di 2.600 istituti con un numero di alunni inferiore alle 500 unità. Una operazione che riguarda il 20% delle istituzioni scolastiche. Pro: risparmi da parte dello stato Contro:se vostro figlio si trova in uno di questi istituti dovrete fare più chilometri per accompagnarlo a scuola raggiungere comuni con densità demografica maggiore dove i bambini sono più di 500 per ogni istituto!!! : 

11) Accorpamento ad altri istituti o smembramento di 2.600 istituti con un numero di alunni inferiore alle 500 unità. Una operazione che riguarda il 20% delle istituzioni scolastiche. Pro: risparmi da parte dello stato Contro:se vostro figlio si trova in uno di questi istituti dovrete fare più chilometri per accompagnarlo a scuola raggiungere comuni con densità demografica maggiore dove i bambini sono più di 500 per ogni istituto!!!

12) rideterminazione (o ridimensionamento…) dei posti di sostengo per alunni disabili in base alla legge 24 dicembre 2004 n. 244. Pro: non saprei…Contro: i posti di sostegno diminuiranno e vostro figlio con disagio comportamentale/cognitivo dovrà cavarsela da solo. : 

12) rideterminazione (o ridimensionamento…) dei posti di sostengo per alunni disabili in base alla legge 24 dicembre 2004 n. 244. Pro: non saprei…Contro: i posti di sostegno diminuiranno e vostro figlio con disagio comportamentale/cognitivo dovrà cavarsela da solo.

13) Personale ATA.La riduzione riguarderà il 17% della dotazione organica. Pro: non saprei. Contro: vostro foglio se è alla materna dovrà lavarsi il culetto da solo alle elementari se si sbuccerà un dito non ci sarà nessuno che potra mettergli un cerotto perché il personale ata non ci sarà o sarà a fare altro essendo stato ridotto. : 

13) Personale ATA.La riduzione riguarderà il 17% della dotazione organica. Pro: non saprei. Contro: vostro foglio se è alla materna dovrà lavarsi il culetto da solo alle elementari se si sbuccerà un dito non ci sarà nessuno che potra mettergli un cerotto perché il personale ata non ci sarà o sarà a fare altro essendo stato ridotto.

14) Il totale dei tagli al personale (docenti + ATA) sarà di 87.400 più 44.400 unità, per un totale di 131.800. Pro: Lo stato apparentemente risparmia Contro: lo stato non risparmia ci saranno 131.800 disoccupati che chiederanno la disoccupazione all’Inps Istituto Nazionale Previdenza Sociale che dovrà stanziare finanziamenti per un totale di 60% della media delle retribuzioni lorde percepite nell’ultimo trimestre antecedente il licenziamento(nuovo welfare), In un secondo momento il 50% infine il 40%..morale della storia è un gatto che si morde la coda…si avrà un risparmio ma a) non quello accennato dai mass media negli ultimi giorni b)sulla coscienza avrà un bel po’ di famiglie italiane. : 

14) Il totale dei tagli al personale (docenti + ATA) sarà di 87.400 più 44.400 unità, per un totale di 131.800. Pro: Lo stato apparentemente risparmia Contro: lo stato non risparmia ci saranno 131.800 disoccupati che chiederanno la disoccupazione all’Inps Istituto Nazionale Previdenza Sociale che dovrà stanziare finanziamenti per un totale di 60% della media delle retribuzioni lorde percepite nell’ultimo trimestre antecedente il licenziamento(nuovo welfare), In un secondo momento il 50% infine il 40%..morale della storia è un gatto che si morde la coda…si avrà un risparmio ma a) non quello accennato dai mass media negli ultimi giorni b)sulla coscienza avrà un bel po’ di famiglie italiane.

15)La proposta del Pdl sulle classi “Speciali”per i bambini stranieri “Isidoro Gottardo, si legge: “Attualmente l’inserimento dei bambini stranieri determina difficoltà oggettive sia di insegnamento per i docenti sia di apprendimento per gli studenti”. Pro: non avremo più classi rallentate????Contro:razzismo e non integrazione di realtà che volenti o nolenti dobbiamo accettare, si rischia di creare differenze che saranno un problema grosso per il futuro dei nostri figli serve integrazione e serve subito maggiore sarà la lontananza maggiori saranno le differenze quando i nostri figli saranno adulti. Insegnante di Bologna : 

15)La proposta del Pdl sulle classi “Speciali”per i bambini stranieri “Isidoro Gottardo, si legge: “Attualmente l’inserimento dei bambini stranieri determina difficoltà oggettive sia di insegnamento per i docenti sia di apprendimento per gli studenti”. Pro: non avremo più classi rallentate????Contro:razzismo e non integrazione di realtà che volenti o nolenti dobbiamo accettare, si rischia di creare differenze che saranno un problema grosso per il futuro dei nostri figli serve integrazione e serve subito maggiore sarà la lontananza maggiori saranno le differenze quando i nostri figli saranno adulti. Insegnante di Bologna

authorStream Live Help