aprile 2001

Views:
 
Category: Education
     
 

Presentation Description

No description available.

Comments

Presentation Transcript

Osservatorio sull’atteggiamento verso la riforma della pubblica amministrazione in Italia : 

Osservatorio sull’atteggiamento verso la riforma della pubblica amministrazione in Italia Roma, 19 Aprile 2001 Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione

Slide2: 

Obiettivi Monitorare i cambiamenti negli atteggiamenti rispetto al processo di riforma in atto in cinque differenti tipi di panel: 1) Cittadini; 2)dipendenti/dirigenti pubblici; 3) Opinion leader; 4) Imprenditori, 5) Commercianti, artigiani e liberi professionisti Confronti longitudinali (nel tempo) e trasversali (tra i diversi panel) Analizzare come la riforma incida sul giudizio generale nei confronti della P.A. e sul rapporto dei cittadini con lo Stato e la burocrazia Ispo

Slide3: 

 Campioni: cinque differenti campioni rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne (n. casi 4614), degli imprenditori (n. casi 139), dei commercianti, artigiani e liberi professionisti (n. casi 496), dipendenti e dirigenti pubblici (n. casi 224), opinion leader (n. casi 109)  Tipo di ricerca e istituti di ricerca : indagine quantitative realizzate da ISPO (popolazione) e da Alphabet (panel specializzati)  Metodo : panel - interviste registrate a domicilio mediante computer e interviste telefoniche CATI (opinion)  Date di rilevazione: 19/27 Marzo 2001 Fieldwork: AC-Nielsen CRA, per panel, Telesurvey per CATI Nota: per i confronti con l’anno 1999 sono stati utilizzati dati di un sondaggio Lexis effettuato con metodo CATI su un campione rappresentativo della popolazione italiana di 4000 casi (Aprile 1999) Metodo Ispo

Slide4: 

Le aree tematiche Il rapporto generale tra cittadini/P.A. La percezione del cambiamento della P.A. Conoscenza e utilità singole riforme. Attese e prospettive future . Ispo

Slide5: 

Ispo Il rapporto generale tra cittadini/P.A. % Giudizi positivi alla PA 1999/2001 Popolazione

Slide6: 

Ispo Il rapporto generale tra cittadini/P.A. % Giudizi positivi alla PA 2001: confronto tra panel

Slide7: 

Il rapporto generale tra cittadini/P.A. Aggettivi indicati per definire il rapporto con la P.A.… Popolazione Ispo

Slide8: 

Il rapporto generale tra cittadini/P.A. I primi tre aggettivi indicati per definire il rapporto con la P.A.... Ispo Commercianti, Artigiani e Liberi professionisti

Slide9: 

Il rapporto generale tra cittadini/P.A I primi tre aggettivi indicati per definire il rapporto con la P.A.... Ispo

Slide10: 

Il rapporto generale tra cittadini/P.A I primi tre aggettivi indicati per definire il rapporto con la P.A.... Imprenditori Ispo

Slide11: 

Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione Il rapporto generale tra cittadini/P.A. LA SODDISFAZIONE DEGLI IMPRENDITORI PER GLI UFFICI PUBBLICI UTILIZZATI GIUDIZIO SERVIZI OFFERTI DAGLI UFFICI

Slide12: 

Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione La percezione del cambiamento della P.A Il GOVERNO sta adottando misure per migliorare i servizi pubblici? % di risposte affermative 1999/2001

Slide13: 

Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione La percezione del cambiamento della P.A Il GOVERNO sta adottando misure per migliorare i servizi pubblici? % di risposte affermative confronto tra panel 2001

Slide14: 

La percezione del cambiamento della P.A Condivisione con alcune affermazioni sulla riforma Ispo

Slide15: 

Ispo La conoscenza e l’utilità percepita delle singole riforme. INDICE DI CONOSCENZA RIFORME P.A.

Slide16: 

Ispo La conoscenza e l’utilità percepita delle singole riforme. LE TRE RIFORME PIU’ CONOSCIUTE: CONFRONTO TRA CAMPIONI

Slide17: 

Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione La conoscenza e l’utilità percepita delle singole riforme. LA RIFORMA PIU’ UTILE PER ME: Popolazione Dip/Dir Pubblici Com, art, lib. Prof. Opinion L. Imprenditori PRIMA: AUTOCERTIFICAZIONE 58,4% SECONDA: CARTA IDENTITA’ ELETTRONICA 35,4% TERZA: PROCED. VELOCI PER PATENTI 30,3% PRIMA: AUTOCERTIFICAZIONE 64,5% SECONDA: INFORMATIZZAZIONE UFF. PUB. 44,3% TERZA: CARTA IDENTITA’ ELETTRONICA 35,5% PRIMA: AUTOCERTIFICAZIONE 59,6% SECONDA: CARTA IDENTITA’ ELETTRONICA 37,1% TERZA: FEDERALISMO AMMINISTRATIVO 31,9% PRIMA: AUTOCERTIFICAZIONE 86,2 % SECONDA: CARTA IDENTITA’ ELETTRONICA . 56,9% TERZA: DOMANDE/DICHI. TELEMATICHE 38,5% PRIMA: AUTOCERTIFICAZIONE 61,2 % SECONDA: SPORTELLO UNICO 33,8% TERZA: INFORMATIZZAZIONE UFF. PUB. 23,8 %

Slide18: 

Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione La conoscenza e l’utilità percepita delle singole riforme. LA RIFORMA PIU’ UTILE PER IL PAESE: Popolazione Dip/Dir Pubblici Com, art, lib. Prof. Opinion L. Imprenditori PRIMA: AUTOCERTIFICAZIONE 36,3% SECONDA: FEDERALISMO AMMINISTRATIVO 34,9% TERZA: RIDUZIONE NUMERO MINISTERI 32,3% PRIMA: FEDERALISMO AMMINISTRATIVO 44,5% SECONDA: INFORMATIZZAZIONE UFF. PUB. 42,6% TERZA: AUTOCERTIFICAZIONE 33,7% PRIMA: AUTOCERTIFICAZIONE 38,8% SECONDA: RIDUZIONE NUMERO MINISTERI 37,5% TERZA: FEDERALISMO AMMINISTRATIVO 34,9% PRIMA: AUTOCERTIFICAZIONE 64,2% SECONDA: SPORTELLO UNICO 49,5% TERZA: FEDERALISMO AMMINISTRATIVO 40,4% PRIMA: FEDERALISMO AMMINISTRATIVO 47,5% SECONDA: : AUTOCERTIFICAZIONE 39,6% TERZA: RIDUZIONE NUMERO MINISTERI 36,7%

Slide19: 

Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione Attese e prospettive future DIREZIONE CAMBIAMENTO:FRA 5 ANNI LA P.A SARA’...

Slide20: 

LA CREDIBILITA’ DELLE AFFERMAZIONI DEL DFP Ecco alcune dichiarazioni fatte dal DFP. Per ognuna ci dica se secondo lei è credibile o meno

Slide21: 

LA CREDIBILITA’ DELLE AFFERMAZIONI DEL DFP Ecco alcune dichiarazioni fatte dal DFP. Per ognuna ci dica se secondo lei è credibile o meno

authorStream Live Help